referaty.sk – Všetko čo študent potrebuje
Nedeľa, 26. marca 2017
La dimensione economica della città attraverso la storia
Dátum pridania:19.06.2003Oznámkuj:12345
Autor referátu:Sika
 
Jazyk:TaliančinaPočet slov:1 024
Referát vhodný pre:Stredná odborná školaPočet A4:4
Priemerná známka:2.95Rýchle čítanie:6m 40s
Pomalé čítanie:10m 0s
 
Introduzione
Città: - forma di sistema economico ben strutturato (aspetto economico)
- espressione di una cultura (aspetto socio politico)
Città come termine
- rappresenta il contrasto tra movimento e stazionarietà (antichità)
- appartenenza ad una nazione con struttura interna ben definita (XIX secolo)
- il termine è una concezione storicizzata
Città come concetto
- è un’astrazione di ogni uso linguistico
- un concetto è un’astrazione operata a partire dalle sue concezioni
Città come cosa
- è l’evoluzione tipicamente economica della città.
Analisi del termine città: anello di congiunzione economica, politica, sociale, culturale.

Struttura della città nel tempo
- anticamente l’idea di città rappresentava una piccola nazione (le poleis greche)
il termine cittadino invece è recente ed è visto prima come unico referente della città, poi come cellula individuale nel sistema istituzionale
Nel ‘500 l’Europa comprendeva mezzo milione di unità politiche indipendenti (ducati, principati, repubbliche) ma poche di queste potrebbero essere definite delle vere e proprie città; la città è il luogo del commercio, come mercato, ma anche come centro direzionale e finanziario
Nel ‘700 le città sono in una provincia quello che le piazze sono in città: sono il punto di riunione dei mercanti

Come definire la città
- la città nasce nel periodo attorno al III millennio A.C.
 
   1  |  2  |  3    ďalejďalej
 
Zdroje: La dimensione della città attraverso la storia, Anna Li Donni
Copyright © 1999-2016 News and Media Holding, a.s. - všetky práva vyhradené. Publikovanie alebo šírenie obsahu je zakázané bez predchádzajúceho súhlasu.